Tel. +39 0432 792372 - Fax: +39 0432 792004

NEWS

Novità & Eventi del Ristorante Costantini
9 Gen

La cena di San Valentino

14 Febbraio 2020 Una cena speciale al Ristorante Costantini all’insegna dell’alta cucina del territorio accompagnata da vini d’eccezione e dell’irresistibile intrattenimento musicale firmato dai “GALAO“. Una serata da non perdere dove lo Chef Marco Furlano farà certamente breccia nei vostri cuori con un menù...
Continue Reading
7 Gen

Luisa e la Rosa Isontina. Un fiore da gustare

25 Gennaio 2020 Il Ristorante Costantini è lieto di invitarvi sabato 25 Gennaio ore 20.00 ad una cena degustazione d’eccezione dedicata alla pregiata Regina d’Inverno, la Rosa Isontina. Lo Chef Marco Furlano vi delizierà con un menù creato ad hoc per l’occasione all’insegna di esclusivi piatti...
Continue Reading
7 Nov

San Silvestro

31 Dicembre 2019 Il Ristorante Costantini vi aspetta martedì 31 Dicembre a partire dalle ore 20.00 per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno con l’immancabile Cenone di San Silvestro. Sarà un evento esclusivo all’insegna dell’alta cucina dello Chef Marco Furlano e della buona musica e...
Continue Reading
7 Nov

Santo Natale

25 Dicembre 2019 La magia del Natale si rinnova al Ristorante Costantini. Mercoledì 25 Dicembre vi aspettiamo dalle ore 12:00 per festeggiare insieme con il tradizionale Pranzo di Natale firmato dallo Chef Marco Furlano nell’accogliente e calda atmosfera del nostro locale.
6 Nov

La Vigilia di Natale

24 Dicembre 2019 Il Ristorante Costantini è lieto di invitarvi martedì 24 Dicembre dalle ore 19:00 alla tradizionale Cena della Vigilia, aspettando il Santo Natale. Lo Chef Marco Furlano vi delizierà con un menù creato ad hoc per l’occasione all’insegna di raffinati abbinamenti in...
Continue Reading
28 Ott

Salvadigus, la serata dei “Tre Re”

15 Novembre 2019 Il Ristorante Costantini è lieto di invitarvi venerdì 15 Novembre ore 20.00 al tradizionale appuntamento con “Salvadigus”, una cena degustazione d’eccezione dedicata a tutti gli amanti della selvaggina,con la complicità dei “tre Re”: ReFosco di Tarcento, Nimis e Faedis.
1 2 3 6